Collocamento mirato. Riaperti i termini del Censimento

I lavoratori disabili che non abbiano fatto in tempo ad aderire al censimento indetto dalla Regione Sicilia entro il termine fissato il 10 gennaio 2022, possono sanare la loro posizione presentando apposita istanza in modalità cartacea presso gli sportelli dei Centri per l’Impiego.

Come si ricorderà, il Dipartimento Regionale del lavoro della Regione Sicilia aveva diramato un avviso pubblico con cui invitava tutti i soggetti già iscritti nelle liste speciali per il Collocamento Mirato, di cui alla legge n. 68/99, a confermare la propria volontà a permanere negli appositi elenchi valevoli per gli avviamenti presso gli Enti pubblici e i soggetti privati soggetti all’obbligo di assunzione previsti dalla legge.

Una insufficiente pubblicità data all’avviso e le difficoltà incontrate per l’unica modalità con cui si poteva presentare la domanda, e cioè on line tramite SPID, ha determinato una esigua risposta da parte dei soggetti destinatari.

Preso atto di ciò, e a seguito delle diverse sollecitazioni provenienti da più parti e soprattutto dalle sedi provinciali ANMIC, associazione di categoria, il Dipartimento regionale al lavoro ha riaperto i termini consentendo la presentazione di istanza in modalità cartacea.

Per maggiori informazioni  e per la regolarizzazione della loro posizione, gli interessati possono rivolgersi all’ANMIC al seguente recapito telefonico: 0923/24997

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.