“Servizio civico”. Reinserimento sociale e lavorativo dei soggetti in situazioni di grave povertà. Le istanze entro il 30 aprile

I cittadini residenti nei comuni del Distretto Socio Sanitario 50 (Trapani – Erice – Paceco –  Custonaci – San Vito Lo Capo – Valderice – Favignana – Buseto Palizzolo) che si trovino in situazione di disagio socio-economico possono presentare istanza, presso il proprio comune di residenza, per l’inserimento nei progetti di pubblica utilità “Servizio Civico” entro e non oltre le ore 12.00 la data del 30/04/2019.

Le istanze dovranno essere presentate utilizzando l’apposito modello allegando certificazione ISEE, fotocopia del documento di riconoscimento, certificazione attestante lo stato di disagio (disabilità, immigrazione, politiche carcerarie, dipendenze, ecc.). Ciascun comune provvederà alla formulazione di una propria autonoma graduatoria nel rispetto dei propri regolamenti comunali di Assistenza Economica.
I soggetti collocati utilmente in graduatoria saranno avviati al Servizio Civico in progetti di attività sociale (cura e manutenzione del verde pubblico, cura e manutenzione di impianti sportivi comunali, custodia, pulizia e riordino dei locali comunali, pulizia delle spiagge, servizio di vigilanza negli istituti scolastici, servizi di assistenza sui pulmini scuola-bus, piccoli interventi presso strutture comunali). Ciascun intervento civico avrà durata non inferiore a tre mesi con assegno mensile massimo di euro 500.

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi all’ANMIC – via Rocco Solina, 2 – Trapani – tel. 0923/24997.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.