INVALIDI CIVILI – DICHIARAZIONI PERIODICHE INPS

Fino all’anno scorso, l’Inps inviava agli invalidi civili percettori di prestazioni economiche una lettera con cui ricordava loro di produrre un’autocertificazione da presentare entro il 14 febbraio.

Da quest’anno non più. L’INPS non manda più alcun invito, ma gli interessati devono comunque provvedere – direttamente o tramite CAF –  a presentare, in modalità esclusivamente on line, tramite il portale INPS, i seguenti modelli…

ICLAV – per la dichiarazione di svolgimento di attività lavorativa da parte di chi percepisce assegno mensile;

RED – per la dichiarazione dei redditi (se la situazione reddituale è variata rispetto a quella dichiarata l’anno precedente) per i titolari di assegno mensile/pensionale che non hanno altri redditi oltre a quello da pensione;

ICRIC –  per la dichiarazione di eventuale ricovero in istituti di assistenza da parte di chi percepisce indennità di accompagnamento (non sarebbe più necessaria per effetto di una Convenzione con il Ministero della Salute, per cui l’INPS dovrebbe acquisire tali informazioni direttamente dal Ministero della Salute);

ICRIC minori – per la dichiarazione riguardante minori titolari di indennità di frequenza (cessazione della frequenza scolastica, cambio di istituto scolastico, riferimento della scuola) o indennità di accompagnamento.

ACC. AS/PS – per la dichiarazione di residenza nel territorio italiano e eventuali periodi trascorsi all’estero da parte dei titolari di assegno sociale o pensione sociale INPS.

La scadenza è prevista per il 31/03/2019, ma è già prevista proroga.

Per maggiori informazioni gli interessati possono rivolgersi all’ANMIC – via Rocco Solina n.2 Trapani – tel. 0923/24997

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.